Infissi e materiali: i consigli dell’esperto

klimahouse
Trasferta a Klimahouse 2019: il bilancio di Isa Project
febbraio 5, 2019
Isolamento termico e resistenza alle intemperie
febbraio 19, 2019

Acciaio, alluminio, legno o PVC? Le principali caratteristiche delle diverse tipologie di serramenti per scegliere il prodotto più adatto

Nella scelta di un serramento si considerano sempre tre fattori: quello economico, quello estetico e quello prestazionale. Al fine di ottenere il migliore rapporto fra questi aspetti, è opportuno scegliere bene quale tipo di sistema utilizzare, tenendo conto della destinazione d’uso, delle peculiarità dei diversi sistemi e dei diversi materiali.

Una delle variabili nella scelta dei serramenti è rappresentata dal materiale con cui sono costruiti, elemento che influisce su estetica e prestazioni. Sapere come sono fatti, da quali materiali possono essere costituiti, quali tipi di vetro possono presentare, è fondamentale per scegliere i serramenti adatti alla propria casa e alle proprie esigenze. Saper scegliere, sostituire e acquistare le finestre e gli infissi più adeguati per la propria abitazione, sia di arredo che di comfort, è alla base nella scelta dei prodotti in varie tipologie.

Salvatore Asulla Isa Project

A parlarne è Salvatore Usella, Co-founder e project manager di Isa Project. «La comparazione e l’assegnazione dei vari valori di giudizio è da intendersi come un nostro parere, del tutto soggettivo certo, ma basato sulla nostra ventennale esperienza e su una generica selezione di sistemi per serramenti – spiega Salvatore -. Quindi i valori espressi sono delle indicazioni di massima. Nella scelta degli infissi si può optare su diversi materiali (acciaio, alluminio, legno e pvc) che hanno proprietà e costi vari». Ecco tutti i dettagli.

Acciaio. L’acciaio permette di avere grandi specchiature con profili minimali e ottima resistenza antieffrazione. Può essere lavorato e trasformato in varie forme rendendolo molto interessante nei restauri conservativi e in tutti i progetti dove le prestazioni termiche, unite a una manutenzione inesistente e alle precedenti, rendono il serramento di massima qualità.

Alluminio. Rende i serramenti molto eleganti. Le sue caratteristiche principali sono leggerezza e durata: hanno un’ottima resistenza agli agenti atmosferici e non hanno bisogno di un’eccessiva manutenzione.

Legno. È classico ma risulta, grazie alla tecnologia lamellare, anche pratico e moderno. Questa tipologia di serramento viene creata dall'assemblaggio di sottili lamelle, ottenendo così un legno più resistente, privo di nodi o di altri difetti che potrebbero causare problemi strutturali. I serramenti in legno sono quelli tradizionali: da sempre usati all'interno delle nostre case, sono robusti e ottimi isolanti.

PVC. Di solito i serramenti realizzati con questo materiale sono meno costosi rispetto agli altri. Possono avere ottime performance ed essere anche di ottima fattura, se il fabbricante utilizza materie e sistemi di prima qualità. Il serramento in PVC di primo prezzo di solito arriva dai Paesi dell’Est Europeo, viene utilizzato in prevalenza su edifici dove l’impresa edile ha necessita di un costo basso. Tuttavia non è da sottovalutare la produzione di serramenti in PVC di aziende che hanno realizzato prodotti altamente qualitativi.

IT