Ecco l’importanza delle schermature solari

Serramenti in acciaio: leggerezza, qualità e design minimale
maggio 3, 2019
Lampade da esterno: utilità, sicurezza e design
giugno 15, 2019

Scopriamo quali sono i vantaggi di proteggere gli edifici dal sole

Il benessere e il sentirsi a proprio agio in casa passa anche dalla decisione, ponderata in una progettazione ad hoc, su quanta e quale tipo di luce lasciar trapelare dalle finestre. È, infatti, l’illuminazione degli ambienti, la sua intensità più o meno accentuata, a conferirne le atmosfere desiderate.

Comfort delle schermature: giusta combinazione tra luce diurna e protezione

La scelta di una giusta schermatura solare automatica permette di ottenere un elevato comfort visivo, sia in contesti abitativi che negli uffici dove, il lavoro al computer, richiede il massimo in termini di combinazione di luce diurna, illuminazione e protezione. Con le tende da interno e le tende da sole si ottiene protezione e discrezione da sguardi indesiderati provenienti dall’esterno. E se il desiderio è quello di chiudere agli sguardi estranei una stanza, senza necessariamente rimanere al buio, si possono posizionare le lamelle della schermatura all’altezza e con l’angolazione desiderata. In questo modo la luce entra ma gli sguardi rimangono fuori. La giusta protezione solare aggiunge, inoltre, comfort visivo: combina automaticamente luce naturale e luce artificiale, è in grado di aumentare il benessere sul posto di lavoro, creando le condizioni ideali per l’incremento della produttività dei collaboratori.

Schermatura fa rima con comfort termico

La corretta temperatura ambientale favorisce il benessere delle persone. Se in casa o a lavoro si avvertisse troppo freddo o troppo caldo il nostro benessere ne risulterebbe compromesso. Per questo la corretta protezione solare alle finestre ha la sua importanza. Tale schermatura, se fuori è caldo, scherma gli interni dai raggi di calore indesiderati; se fuori è freddo, lascia entrare la giusta quantità di raggi termici. Un doppio vetro lascia passare l’82% della radiazione solare. Pavimento, pareti e arredi assorbono questa energia e la rilasciano come radiazione termica nell’ambiente. Senza una protezione solare adeguata, una casa con una grande superficie vetrata può avere facilmente una differenza di temperatura di 15° C in più rispetto all’esterno.

Schermature: l’esempio di Griesser

Le condizioni ambientali cambiano nel corso della giornata e delle stagioni. Con un comando per tende Griesser è possibile impostare la protezione solare a seconda delle preferenze e delle mutevoli circostanze esterne. L’impostazione è semplice e di facile utilizzo. Un concetto di illuminazione diurna ottimale rende superfluo il condizionamento artificiale in estate. In questo modo è possibile risparmiare sui costi energetici ed eventualmente evitare sgradevoli raffreddori estivi. In inverno, un sistema di protezione solare può a sua volta proteggere dal freddo e lasciare entrare i, seppur timidi, raggi di sole nelle stanze, in modo da ridurre anche qui i costi energetici (e probabilmente anche quelli per i fazzoletti di carta). Il 10% di risparmio energetico si ottiene grazie a sistemi di protezione solare automatici (ES-SO).

Schermature solari: vantaggi economici

Tra i vantaggi delle schermature solari sugli edifici ci sono la riduzione estiva del consumo di corrente elettrica per la climatizzazione, il risparmio invernale dei costi di riscaldamento grazie allo sfruttamento dell’energia solare. Inoltre, tutte le schermature solari sono diventate obbligatorie negli edifici pubblici e privati di nuova costruzione. Infine, possono essere portate in detrazione a seconda delle ultime specifiche di legge. Cosa aspettate ancora?

IT