Come arredare un bagno piccolo

bosco verticale
Consigli green per una Casa Ecosostenibile
November 19, 2019
cucina moderna con isola
Scegliere il piano cucina: pro e contro dei materiali sul mercato
December 13, 2019

Idee per un bagno funzionale anche in pochi metri quadri

È possibile non farsi mancare nulla in un bagno di piccole misure. Basta saper ideare la giusta disposizione e scegliere i colori che si “prestino al gioco”, oltre agli elementi di design che sappiano fare la differenza.

ORGANIZZARE GLI SPAZI DI UN BAGNO PICCOLO A PARTIRE DALLE MISURE

La disposizione degli elementi del bagno è l’abc dal quale partire per ottenere uno spazio bello ma anche comodo. Bisogna tenere conto che di base le dimensioni di wc e bidet sono circa 40 cm di larghezza e 55 cm di profondità. In commercio comunque si possono trovare anche sanitari più piccoli che, in spazi molto ridotti possono essere la soluzione migliore.

I sanitari sospesi offrono una maggiore ampiezza visiva e un ingombro minore, ma è importante assicurarsi che per l’installazione non sia necessario ingrossare la parete per il sostegno dei sanitari, altrimenti, invece di guadagnare spazio si otterrà l’effetto contrario. In questo caso, scegliere un sanitario a terra eviterà di dover rimpicciolire maggiormente il bagno.

In ogni caso non “si scappa” dai 20 cm che vanno lasciati come distanza tra un sanitario e l’altro o anche dal muro laterale. I sanitari, inoltre, devono avere uno spazio antistante di almeno 55 cm. E chi lo ha detto che chi ha un bagno piccolo in casa deve rinunciare per forza alla vasca? Esiste anche quella da 70x170 cm. Anche la doccia ha la sua versione slim, 80x80cm. Se si volessero guadagnare altri centimetri si potrebbe valutare di rinunciare al bidet (dopotutto i francesi si sono abituati a non averlo).


TRUCCHI PER FAR SEMBRARE GRANDE UN BAGNO PICCOLO

La parola d’ordine di un bagno piccolo ma spazioso è “luminosità”. E per ottenerla occorre scegliere tinte chiare, a partire dal colore delle piastrelle. Ma è utile anche appendere al muro specchi di grandi dimensioni, che aprano la prospettiva della stanza. O anche evitare di posizionare le tende alle finestre, in questo modo si può far passare più luce naturale possibile. Ma anche quella artificiale va studiata per bene: in questo fanno gioco faretti, plafoniere o strisce led.

Per quanto riguarda il mobile lavabo, in commercio ce ne sono tanti e per tutti i gusti (e le misure). Anche se la soluzione ideale sarebbe farselo fare su misura da un artigiano, in modo da ottimizzare lo spazio il più possibile. Se la profondità è davvero ridotta, si può optare per un mini lavello con miscelatore laterale: soluzione minimale senza rinunciare alla funzionalità.

come-arredare-un-bagno-piccolo

Mini lavabo

come-arredare-un-bagno-piccolo

Composizione bagno - Square

BAGNO PICCOLO: IL RIVESTIMENTO DELLE PARETI

In un bagno dalle misure ridotte non andrebbero rivestiti tutti i muri, ma solo le pareti soggette a schizzi o usura. In questo modo si potrebbe sfruttare l’altezza per appendere altri pensili contenitori o mensole. Ovviamente farebbe eccezione la parte dove sono collocate doccia o vasca, che vanno rivestite in modo tale da evitare che i muri si rovinino a causa dell’umidità. Per un effetto più uniforme e leggero, la resina potrebbe essere una valida alternativa ai tradizionali rivestimenti..

E, a chi piace osare, si potrebbe pensare di ottenere un effetto ottico più ampio dividendo il rivestimento del bagno in stili e colori diversi in modo da separare a colpo d’occhio l’ambiente in due parti distinte (per esempio il mobile lavabo dai sanitari). Infine, perché no, un tocco di classe potrebbe arrivare dall’acquisto di un pavimento variopinto e a effetto, che vada a contrastare piastrelle e muri total white.

EN